Struttura di una applicazione

(principianti)

Un'applicazione di Visual FoxPro assemblata presenta in genere un menu e uno o più form che consentono all'utente di immettere o visualizzare i dati. Le query ed i report consentono all'utente di estrarre informazioni dal database. Oltre alla creazione dei componenti funzionali dell'applicazione, la creazione di un'applicazione di Visual FoxPro richiede:

L'impostazione di un programma principale
Il controllo dell'ambiente dell'applicazione
Il controllo del ciclo di eventi
La generazione di un'applicazione da un progetto

Impostazione del punto di inizio

Il file principale ha la funzione di punto di inizio per l'esecuzione dell'applicazione e può essere qualunque query, programma o form contenuto in un progetto. Per impostare il punto di inizio di un'applicazione:

Strutturazione del programma principale

È possibile organizzare la struttura del programma principale in modo tale da chiamare i componenti funzionali della struttura dell'applicazione. Questi componenti a loro volta fanno riferimento alle parti rimanenti dell'applicazione.

Per generare un programma principale semplice:

  1. Impostare l'ambiente dell'applicazione.
  2. Determinare l'interfaccia utente iniziale.
  3. Stabilire il ciclo di eventi.
  4. Ripristinare l'ambiente dopo essere usciti dall'applicazione.

Il programma principale potrebbe, ad esempio, avere la seguente struttura:

DO setup.prg
DO mainmenu.mpr
READ EVENTS
DO cleanup.prg

Strutturazione del form Principale

La soluzione migliore in genere consiste nell'includere nell'applicazione un programma principale che esegua un comando READ EVENTS. È tuttavia possibile combinare la funzionalità del programma principale e l'interfaccia utente iniziale, utilizzando un form o un set di form come programma principale.

Per generare un form principale:

  1. Nel metodo associato all'evento Load del form o del set di form, aggiungere il codice per mantenere l'ambiente iniziale.
  2. Stabilire l'ambiente dati per il form o il set di form.
  3. Nel metodo associato all'evento Unload del form o del set di form, ripristinare l'ambiente iniziale.

Impostazione dell'ambiente dell'applicazione

Si consiglia di salvare sempre le impostazioni iniziali dell'ambiente e di impostare nel codice iniziale un ambiente specifico per l'applicazione. È anche possibile includere il codice per:

Si supponga, ad esempio, che si desideri verificare il valore predefinito del comando SET TALK, memorizzare questo valore e impostare TALK a OFF per l'applicazione.

In questo caso è possibile inserire nella routine di impostazione il codice seguente:

IF SET('TALK') = "ON"
    SET TALK OFF
    cTalkVal = "ON"
ELSE
    cTalkVal = "OFF"
ENDIF

Controllo del ciclo di eventi


Dopo aver impostato l'ambiente e visualizzato l'interfaccia utente iniziale, è possibile stabilire un ciclo di eventi che si metta in attesa dell'interazione da parte dell'utente. Per controllare il ciclo di eventi:

  1. Eseguire il comando READ EVENTS . Quando questo comando viene eseguito, Visual FoxPro comincia ad elaborare gli eventi.
  2. Eseguire il comando CLEAR EVENTS per terminare l'elaborazione degli eventi.

Attenzione È necessario stabilire in precedenza come uscire dal ciclo di eventi. Assicurarsi che l'interfaccia abbia un meccanismo di esecuzione del comando CLEAR EVENTS, ad esempio un tasto Esci o un comando di menu. Se non si osserva questa precauzione, è possibile trovarsi in un ciclo infinito da cui si può uscire solo premendo il tasto ESC o riavviando il computer.

Aggiunta di una file ad un progetto

Dopo aver creato la struttura dell'applicazione, è possibile aggiungere altri file al progetto e incorporare le loro funzionalità nell'applicazione. Il metodo più efficace per aggiungere file ad un progetto consiste nella generazione del progetto. Per aggiungere un file ad un progetto:

oppure

Per aggiungere un nuovo form di nome Orders, ad esempio, aggiungere il seguente comando ad una voce di menu:


DO FORM ORDERS.SCX

Generazione di un progetto e visualizzazione degli errori

Per verificare i riferimenti e rigenerare gli eventuali componenti che sono stati aggiornati successivamente all'ultima generazione, è necessario generare il progetto.

Per generare un progetto:
1. Nel Project manager scegliere Build.
2. Nella finestra di dialogo Opzioni generazione scegliere "Rebuild Project".
3. Selezionare le altre opzioni (es. Rebuild all File) necessarie e scegliere OK.

oppure usare il comando

BUILD PROJECT

Ad esempio, per generare un progetto di nome MIOPROG.PJX, digitare:

BUILD PROJECT mioprog

Generazione di un'applicazione da un progetto

Se la compilazione del progetto non presenta errori, è possibile generare l'applicazione. Per generare un'applicazione:

  1. Nel Gestore progetti scegliere Genera.
  2. Nella finestra di dialogo Opzioni generazione scegliere "Genera applicazione".
  3. Selezionare le altre opzioni necessarie e scegliere OK.

oppure usare il comando BUILD APP.

Per generare, ad esempio, un'applicazione di nome MIAAPP.APP da un progetto denominato MIOPROG.PJX, digitare:

BUILD APP miaapp FROM mioprog

Esecuzione di una applicazione

Se durante il processo di generazione del progetto non vengono riportati errori di compilazione, l'applicazione può essere eseguita.

Per eseguire un'applicazione:
Selezionare il comando DO dal menu Programm e selezionare il file dell'applicazione.
oppure
Nella finestra Comandi, digitare DO seguito dal nome del file dell'applicazione.

Per eseguire, ad esempio, un'applicazione di nome MIAAPP, digitare:

DO miaapp

 

Gian-Carlo Baldarelli

© FoxPro e Visual FoxPro sono un marchi registrati da Microsoft Corporation

 



Data: 12/05/2001
webmaster@foxitaly.com

dal 22 Giugno 1999